DNCA Invest Beyond Alterosa

Fondo flessibile

Label isr documents officiels 8efb0ca35c4c5007e8b38dd5baec34fa8228b02d208eece8af8ace3928a8d944
Salva come fondo preferitoCopy to clipboard Copier le code ISIN
Al 19/09/2019

NAV

108,77€

Livello di rischio

Performance dall’inizio dell’anno

-

Performance
annualizzata
dal lancio

-
Right arrow
Left arrow

Performance 

2018

-
Right arrow
Left arrow

Volatilità a 1 anno

-

Tempo raccomandato d'investimento

3 anni

AUM
(Al 30/08/2019)

65M€

As Of Creation Share

17/12/2018
Le performance passate non costituiscono in alcun modo garanzia di quelle future.
Le performance sono calcolate da DNCA Finance, al netto delle commissioni di gestione.
Il presente fondo non garantisce il recupero del capitale investito.

Gestori

Léa Dunand-Chatellet

Léa Dunand-Chatellet ha studiato presso la scuola normale superiore (ENS), docente ordinaria di economia e gestione e membro di varie commissioni locali. Ogni anno insegna moduli dedicati all’investimento responsabile nelle principali business school, ed è anche co-autrice di un’opera di riferimento pubblicata da Ellipse nel 2014: “ISR e Finanza Responsabile”.

Léa ha iniziato la sua carriera nel 2005 presso Oddo Securities all’interno della divisione di analisi extra finanziaria. Nel 2010, chiamata da Sycomore Asset Management, è diventata socia e direttrice della gestione ESG. All’interno della gestione patrimoniale ha sviluppato un modello pionieristico di analisi extra finanziaria e di integrazione delle sfide legate allo sviluppo sostenibile nella gestione. Nell’arco di cinque anni, è riuscita a costituire e gestire una gamma di fondi ISR per un totale di 700 milioni di euro di patrimonio in gestione, ottenendo il rating AAA di Citywire. Nel 2015, è entrata a far parte di Mirova in qualità di Direttrice della Gestione Azionaria, a capo di un team costituito da dieci gestori azionari con complessivamente 3,5 milioni di euro di patrimonio gestito.

A giugno 2018, è stata nominata da DNCA Finance Responsabile della Divisione dedicata “all’Investimento Responsabile”.

Adrien Le Clainche

Adrien Le Clainche ha conseguito un Master di II livello in Financial Management presso l'Università Paris X-Nanterre.

Ha iniziato la sua carriera nel 2006 con numerose esperienze nella gestione patrimoniale all'interno dei gruppi bancari Candriam, Credit Suisse e Rothschild&Co.

Nell'ottobre 2010 è entrato a far parte di DNCA Finance, in qualità di assistente alla gestione nel team obbligazionario e flessibile. Diventa gestore analista nel 2014, specializzandosi nei titoli azionari francesi ed europei.

Baptiste Planchard

Baptiste Planchard è CFA (Chartered Financial Analyst) è laureato all’ESC di Reims e ha conseguito anche una laurea in Storia.

Dopo una prima esperienza nel 2013 in Sales trading presso Oddo & Cie, raggiunge il team di gestione obbligazionario e flessibile di DNCA Finance nel luglio 2014.

Damien Lanternier

Damien Lanternier si è laureato all’università HEC e ha ottenuto la certificazione CFA.

Ha esordito nel 2002 in BNP Paribas Corporate Finance come analista nel dipartimento Fusioni &Acquisizioni. Nel 2003 ha lavorato come analista buy-side presso Lazard Frères Asset Management. Nel 2004 entra in La Financière de l’Echiquier in qualità di analista azioni europee. Alla fine del 2008, diventa gestore del fondo Agressor, un fondo azionario europeo con patrimonio di 1,7 miliardi di euro, flagship della società di gestione.

Nel ottobre 2017, entra a far parte di DNCA Finance. Gestisce il fondo DNCA Opportunités Zone Euro e co-gestisce con Jean-Charles Mériaux il fondo Centifolia e la parte azionaria del fondo Eurose.

Romain Grandis

Romain Grandis, CFA, è Ingegnere Minerario Civile e Attuario dell’ISFA (Lione).

Inizia la sua carriera presso il CIC Lyonnaise de Banque nel 2004. Dal 2005 entra a far parte di MMA Finance, società del gruppo Covéa, in qualità di gestore e analista quantitativo sulle azioni europee. Nel 2010 passa a Covéa Finance e apporta le sue competenze di analisi quantitativa su tutte le asset class. Nel 2011 Covéa Finance gli affida la gestione dei mandati assicurativi per le società del gruppo.

A maggio 2016, raggiunge DNCA Finance in qualità di gestore per la gestione flessibili e obbligazionari.

Performance

Data l’esiguità dei dati attualmente disponibili non è possibile riportare indicazioni utili sulle performance.

In breve

Il comparto viene gestito tenendo conto dei principi di responsabilità e sostenibilità. In concreto, il processo di investimento e la conseguente selezione di titoli azionari e obbligazionari avvengono in base a punteggi interni di valutazione della responsabilità e della sostenibilità d'impresa. La strategia di investimento complessiva del comparto mira a ottimizzare il rendimento di un investimento patrimoniale. Attraverso la gestione attiva di un portafoglio di azioni e prodotti a reddito fisso denominati in euro, la strategia mira a offrire un'alternativa agli investimenti in obbligazioni e obbligazioni convertibili (direttamente o attraverso fondi comuni) nonché un'alternativa ai fondi denominati in euro. Il comparto non beneficia tuttavia di una garanzia sul capitale investito.

Quale obiettivo?

Il comparto mira a realizzare un rendimento superiore a quello dell'indice di riferimento composito rappresentato al 30% dall'EUROSTOXX 50 (Bloomberg ticker: SX5T Index) e al 70% dal FTSE MTS Global (Bloomberg ticker: EMTXGRT Index), calcolato con reinvestimento dei dividendi lungo il periodo d'investimento consigliato.

Quale ripartizione?

- fino al 100% del patrimonio netto può essere esposto a titoli a reddito fisso denominati in euro, composti da titoli emessi dal settore pubblico o privato;
- fino al 50% del patrimonio netto può essere composto da titoli a reddito fisso appartenenti alla categoria "speculative grade" (cioè con un rating inferiore al rating minimo a breve termine Standard & Poor's di A-3 o un rating a lungo termine BBB- o equivalente, ma non inferiore a CCC) ovvero privi di rating.
Il gestore degli investimenti non baserà le sue decisioni di investimento unicamente sulle valutazioni delle agenzie di rating indipendenti, ma dovrà procedere anche a una valutazione personale dei rischi di credito;
- fino al 50% del suo patrimonio netto in azioni o titoli equivalenti di emittenti appartenenti a tutte le capitalizzazioni di mercato, con sede nei paesi OCSE e denominati in euro;
- l'investimento in azioni di emittenti la cui capitalizzazione sia inferiore ad EUR 200 milioni non potrà superare il 5% del patrimonio netto del comparto;
- fino al 10% del patrimonio netto in titoli al di fuori dei paesi OCSE;
- fino al 10% del patrimonio netto in titoli denominati in valute diverse dall'euro.
Il rischio di cambio non supererà il 10% del patrimonio netto del comparto.

Quali caratteristiche?

Valorizzazione : Giornaliera
Natura giuridica del fondo : Comparto della SICAV di diritto lussemburghese.
Nazionalità : LU
Valore minimo di sottoscrizione :
2500€ (Classe I)
Nessuno (Classe A, Classe N)
Investimento minimo in classe/azione :
Nessuno (Classe I, Classe A, Classe N)
Commissioni di ingresso : 1% max

Menzioni legali

Il presente documento promozionale è uno strumento di presentazione semplificato, redatto esclusivamente a titolo indicativo. Le opinioni espresse sui mercati corrispondono alle analisi dei gestori di DNCA. DNCA Finance non può essere ritenuta responsabile per le decisioni p rese (o non prese) sulla base del presente documento, né per qualsiasi altro uso che possa esserne fatto da parte di terzi.