27 Aprile 2018

Una primavera propizia per l’investitore

Commento di gestione

I mercati stanno attraversando il periodo delle pubblicazioni del primo trimestre senza reali preoccupazioni. In Europa gli effetti del cambio pesano parecchio e possono ridurre più del 5% la crescita dei fatturati. Certo, il primo trimestre 2018 è quello che soffre l’effetto base più sfavorevole. Il rafforzamento del dollaro allevierebbe le società europee.

Alla luce del differenziale del tasso di interesse attuale (circa 250 punti base tra il Treasury 10 anni e il Bund 10 anni), è difficile non propendere per un apprezzamento tecnico della moneta statunitense nel breve periodo. Quando si confrontano gli indici americani ed europei, si osserva una leggera tendenza di revisione al rialzo degli utili per l’indice S&P 500 per il 2018 e il 2019 mentre le stime di utili non sono sempre riviste al rialzo per il DJ Stoxx 600. Effetto cambio, rallentamento temporaneo della crescita europea... diversi fattori possono oggi spiegare la cautela del consensus degli analisti sull’Europa mentre gli Stati Uniti sembrano aver riavviato la macchina.

Così, i prezzi immobiliari delle 20 maggiori città americane sono saliti del 6,8% in un anno (dati di febbraio 2018). Infine, la prospettiva di una tregua tra i due paesi del “quieto mattino”, anche se uno è più agitato, le due Coree, fa ritornare in auge la presa di rischio. Sembra inoltre abbastanza lontano il tempo in cui i missili nucleari volavano sopra l’arcipelago nipponico. L’arrivo della primavera si rivela per adesso favorevole agli investitori.

Testo redatto il 27 aprile 2018 da Igor de Maack, Gestore e portavoce della Gestione. 

Il presente commento della gestione  è uno strumento promozionale di presentazione semplificato e non costituisce né un'offerta di sottoscrizione né una consulenza in materia di investimenti. Il presente non può essere riprodotto, divulgato, comunicato, in tutto o in parte, senza la precedente autorizzazione della società di gestione.

DNCA Investments è un marchio commerciale di DNCA Finance.

I mercati stanno attraversando il periodo delle pubblicazioni del primo trimestre senza reali preoccupazioni. In Europa gli effetti del cambio pesano parecchio e possono ridurre più del 5% la crescita dei fatturati. Certo, il primo trimestre 2018 è quello che soffre l’effetto base più sfavorevole. Il rafforzamento del dollaro allevierebbe le...
2018-04-27