19 Gennaio 2018

2018, una buona annata come il 2017 ?

Commento di gestione

Il 2018 sarà altrettanto buono quanto il 2017? Questa è la domanda scottante che tutti gli investitori avrebbero voglia di porre soprattutto per questo inizio d’anno che continua ad essere fragoroso tanto sui mercati (record sui mercati americani e performance che sembrano annuali su alcuni mercati europei) quanto sui volumi negoziati. Guidati da robuste tendenze macroeconomiche (come possiamo vedere con l’ultima pubblicazione della crescita del PIL cinese al 6,9%), i mercati azionari sembrano ignorare i rischi potenziali che gli si potrebbero chiudere addosso come una trappola per topi: risalita dei tassi, volatilità delle valute e prezzo del petrolio in aumento.

Per il momento le previsioni sugli utili delle imprese sono solide da un versante all’altro dell’Atlantico, soprattutto negli Stati Uniti poiché i risultati saranno gonfiati dal taglio delle imposte sulle società.

In Francia, l’ottimismo supera tutte le attese. Lo stesso quotidiano britannico The Economist, famoso per non essere esattamente Francofilo, l’ha nominato “Il Paese dell’anno 2017”. L’elezione di Emmanuel Macron e le riforme che si susseguono in un contesto economico trascinante forniscono forse una reale occasione per correggere disequilibri strutturali: doppio deficit pubblico-commerciale, tasso di disoccupazione elevato e livello sproporzionato della spesa pubblica. La Francia attualmente percepita come un elemento di stabilità accanto alla solita Germania che ha palesato delle difficoltà a trovare dei nuovi leader alle spalle dell’onnipresente Angela Merkel.

Infine, nell’Eurozona, se la stessa euforia economica si fa sentire, l’inflazione pubblicata naviga sempre su livelli deboli (1.4%) o in ogni caso poco sorprendenti per i mercati obbligazionari. L’ indicatore dovrà essere monitorato nel 2018 perché probabilmente sarà questo ad innescare la risalita dei tassi a medio termine.

Testo redatto il 19 gennaio 2018 da Igor de Maack, Gestore e portavoce della Gestione. 

Il presente commento della gestione  è uno strumento promozionale di presentazione semplificato e non costituisce né un'offerta di sottoscrizione né una consulenza in materia di investimenti. Il presente non può essere riprodotto, divulgato, comunicato, in tutto o in parte, senza la precedente autorizzazione della società di gestione.

DNCA Investments è un marchio commerciale di DNCA Finance.

Il 2018 sarà altrettanto buono quanto il 2017? Questa è la domanda scottante che tutti gli investitori avrebbero voglia di porre soprattutto per questo inizio d’anno che continua ad essere fragoroso tanto sui mercati (record sui mercati americani e performance che sembrano annuali su alcuni mercati europei) quanto sui volumi negoziati. Guidati...
2018-01-19