24 Novembre 2017

Ritorno allo stato di grazia sui mercati dopo il "Thanksgivings"?

Commento di gestione

Thanksgiving, Black Friday, Cyber Monday… Tutti questi grandi eventi dell’economia americana rappresentano importanti occasioni di incontro tra gli investitori finanziari. La salute del consumatore americano sarà oggetto di particolare attenzione in un periodo in cui niente sembra fermare il buon momentum economico.
A differenza del passato, la zona Euro continua a sorprendere con picchi raggiunti sui vari indicatori macroecononimici (indicatori di fiducia, produzione industriale) battendo i record di 2007 e 2011. L’economia europea è adesso nella fase di ripresa dell’investimento dopo aver successivamente attraversato la fase di dinamismo dell’export (grazie alla debolezza dell’euro) e la fase di rilancio del consumo (sostenuto dalla politica monetaria accomodante della BCE). La Gran Bretagna invece non riesce ancora a trovare la sua strada tra “No Deal Brexit”, “Soft Brexit” e “Fake Brexit”. Il sostegno politico a Theresa May sta svanendo giorno dopo giorno di fronte all’apparente intransigenza di Bruxelles.

Dopo la correzione di novembre, gli investitori sono obbligati a riconoscere la realtà dei numeri. Alcuni cominciano anche a temere un ritorno in pompa magna dell’inflazione, specialmente negli Stati Uniti. Così i flussi in entrata sulle obbligazioni del Tesoro Americane indicizzate all’inflazione (TIPS – Treasury Inflation Protected Securities) hanno raggiunto la loro terza settimana di raccolta più elevata dal 2007.

Storicamente, la data del Thanksgiving segna l'inizio del miglior periodo dell'anno per i mercati azionari. Dal 1945, il mercato americano ha guadagnato in media 6,7% tra novembre e aprile, aumentando nel 76% dei casi. Il Ringraziamento (letteralmente “l’azione di grazia”) potrebbe quindi essere anche l'inizio di un periodo di grazia per i mercati azionari.

Testo redatto il 24 novembre 2017 da Igor de Maack, Gestore e portavoce della Gestione. 

Il presente commento della gestione  è uno strumento promozionale di presentazione semplificato e non costituisce né un'offerta di sottoscrizione né una consulenza in materia di investimenti. Il presente non può essere riprodotto, divulgato, comunicato, in tutto o in parte, senza la precedente autorizzazione della società di gestione.

DNCA Investments è un marchio commerciale di DNCA Finance.

Thanksgiving, Black Friday, Cyber Monday… Tutti questi grandi eventi dell’economia americana rappresentano importanti occasioni di incontro tra gli investitori finanziari. La salute del consumatore americano sarà oggetto di particolare attenzione in un periodo in cui niente sembra fermare il buon momentum economico. A differenza del passato, la...
2017-11-24