29 Settembre 2017

L’Europa "En marche" ?

Commento di gestione

Come previsto, la transazione Alstom-Siemens Mobility è stata annunciata. Ciò che ci ha colpiti nella conferenza stampa, è il discorso pro-europeista del CEO di Siemens Joe Kaeser. Certo, i molteplici fallimenti di alleanze industriali tra aziende francesi storiche (Alcatel-Lucent, Areva-Siemens…) ci obbligano ad essere prudenti, ma la costituzione di un leader ferroviario europeo (tentando di replicare il modello Airbus) pare inevitabile davanti alla concorrenza cinese.
Nello stesso momento, il Presidente francese rilancia il progetto europeo con i suoi collaboratori al vertice di Tallinn. Anche in questo caso non sembra esserci altra scelta se i dirigenti desiderano rafforzare il potenziale di crescita e la competitività dell’eurozona. Nel mese di settembre, i tassi a lunga scadenza sono leggermente saliti (Bund +10 anni + 10 pb allo 0.48%) e l’euro si è indebolito (ribasso di circa due centesimi a 1.17), movimenti inversi dell’estate. Lo scenario della risalita graduale dei tassi non è ancora realmente innescato, ma la prossima riunione della BCE potrebbe servire (finalmente) da catalizzatore.

Le banche, settore polarizzatore nella comunità finanziaria, potrebbero essere le grandi vincitrici di questa tendenza a breve termine. A medio termine il loro modello economico resterà sottoposto alle pressioni della digitalizzazione, delle new entry e dei vincoli di regolarizzazione, ma hanno già preso il comando (ad esempio chiusura del 20% delle agenzie da parte di Société Générale). L’espansione folgorante del mobile banking in Francia, paese molto in ritardo nell’utilizzo dei servizi bancari internet, lo dimostra: è un vettore di aumento di produttività, una fonte di miglioramento della soddisfazione cliente e di nuove possibilità di cross selling di prodotti venduti online (assicurazione, credito al consumo). Il settore bancario quindi non è ancora del tutto morto. La fine delle politiche monetarie accomodanti ridistribuirà le carte tra le assets class, tra i diversi paesi e tra i diversi settori sui mercati azionari. Bisogna prepararsi con pazienza.

Testo redatto il 29 settembre 2017 da Igor de Maack, Gestore e portavoce della Gestione. 

Il presente commento della gestione  è uno strumento promozionale di presentazione semplificato e non costituisce né un'offerta di sottoscrizione né una consulenza in materia di investimenti. Il presente non può essere riprodotto, divulgato, comunicato, in tutto o in parte, senza la precedente autorizzazione della società di gestione.

DNCA Investments è un marchio commerciale di DNCA Finance.

Come previsto, la transazione Alstom-Siemens Mobility è stata annunciata. Ciò che ci ha colpiti nella conferenza stampa, è il discorso pro-europeista del CEO di Siemens Joe Kaeser. Certo, i molteplici fallimenti di alleanze industriali tra aziende francesi storiche (Alcatel-Lucent, Areva-Siemens…) ci obbligano ad essere prudenti, ma la...
2017-09-29