12 Maggio 2017

Il punto settimanale sui mercati di Igor de Maack

Commento di gestione

L'ottimismo soffia sui mercati come la brezza che fa ondeggiare i campi di grano.

Gli investitori stanno investendo pesantemente nelle azioni, rassicurati dall'esito positivo delle elezioni presidenziali francesi. Infatti, si tratta del flusso positivo più significativo da ottanta settimane a questa parte ($8,8 mld) e anche del flusso più consistente sulle azioni europee (6,1 mld$), ossia la settima settimana consecutiva di raccolta per questa asset class. Il rischio sistemico europeo si allontana sempre più dalla mente degli investitori.

La vittoria di Emmanuel Macron rappresenta una sorpresa per molti commentatori ma occorrerà concretizzare questo vento di riforme in seno all'Assemblea nazionale e, in particolare, dal punto di vista esecutivo. Il "Macronomics" appare convincente sia a livello nazionale che europeo. Spesso però esiste una bella differenza tra la teoria politica e la pratica. Donald Trump ne sta effettivamente facendo le spese in quanto le ipotesi e le voci riguardo ad un possibile ”impeachment”, in seguito alle possibili collusioni russe della sua squadra, si sono riaccese. Lo spettro di un Watergate bis aleggia su Washington. Non è il momento migliore questo, poiché l'economia americana è entrata da due anni nella sua seconda fase del ciclo e potrebbe giungere alla fine del suo super-ciclo da qui a due anni.

L'ultimo studio pubblicato dalla Federal Reserve sulle condizioni di concessione del credito evidenzia un calo dei prestiti in tutte le categorie dall'inizio del 2015. Ma i flussi di credito non sono ancora al di sotto della loro media storica, se rapportati al PIL.

In Cina, è sempre l'opacità del debito a sfidare la seconda più grande economia del mondo. La zona euro quindi potrebbe quasi sembrare la terra promessa.

Testo redatto il 12 maggio 2017 da Igor de Maack, Gestore e portavoce della Gestione. 

Il presente commento della gestione  è uno strumento promozionale di presentazione semplificato e non costituisce né un'offerta di sottoscrizione né una consulenza in materia di investimenti. Il presente non può essere riprodotto, divulgato, comunicato, in tutto o in parte, senza la precedente autorizzazione della società di gestione.

DNCA Investments è un marchio commerciale di DNCA Finance.

L'ottimismo soffia sui mercati come la brezza che fa ondeggiare i campi di grano. Gli investitori stanno investendo pesantemente nelle azioni, rassicurati dall'esito positivo delle elezioni presidenziali francesi. Infatti, si tratta del flusso positivo più significativo da ottanta settimane a questa parte ($8,8 mld) e anche del...
2017-05-12